Tumedei impiega un numero di esperti tecnologi della gomma che ottimizzano le prestazioni dei materiali per soddisfare le richieste del singolo cliente.

Mettendo a punto le proprietà fisiche in base alle specifiche applicazioni d’uso finali possiamo raggiungere miglioramenti significativi nelle prestazioni.

Esempi di aree in cui possono essere messe a punto le proprietà dei materiali comprendono:

  • Resistenza all’invecchiamento al calore.
  • Resistenza all’invecchiamento ai fluidi.
  • Resistenza UV e agli agenti atmosferici.
  • Flessibilità a bassa temperatura e prestazione di tenuta.
  • Coefficiente D’Attrito.
  • Lubrificazione del Composito Incorporata.
  • Materiali approvati per Acqua Potabile.
  • Prestazioni di tenuta a lungo termine.
  • Conduttività termica ed Elettrica.
  • Tossicità e biocompatibilità.

Tumedei dispone di una struttura di laboratorio ben attrezzata per il collaudo degli elastomeri, TPR e termoplastica d’ingegneria. Le capacità di collaudo comprendono:

Test Dinamici e Termici

De Mattia Fatigue (ASTM D813)

  • Velocità di deformazione regolabile e possibilità di testare l’affaticamento dalla temperatura ambiente a +200 gradi C°.
  • Utilizzato per rilevare le impronte digitali dei composti ai fini del controllo qualità.

DMTA – Termoanalizzatore Dinamico-Meccanico (ad esempio ASTM D4065)

  • Sottopone il polimero ad una tensione meccanica a diverse frequenze, sforzi e temperature.
  • Può fornire dati relativi agli effetti dell’invecchiamento e all’ammontare del rimedio.
  • Può fornire dati per Tg, Tm e rilassamento delle tensioni. Tali proprietà sono importanti per la scelta della plastica corretta per le applicazioni con acqua calda.

Analisi Termica – TGA (ASTM E1131)

  • SottoponeViene preso un campione e in funzione del variare della temperatura viene monitorato il peso. Man mano che i diversi elementi del composito si volatilizzano, se ne registra il peso.
  • Utilizzato per rilevare le impronte digitali dei composti ai fini del controllo qualità.

Analisi Termica – DSC (ad esempio ASTM D3417)

  • Impronte digitali dei polimeri tramite una mappa della temperatura delle loro transizioni: Tg, Tm, etc.
  • Per determinare le corrette temperature di lavorazione:- a che temperatura fonde, su che ampiezza d’intervallo.
  • Per determinare le corrette temperature d’esercizio:- quando avviene la transizione vetrosa? Al di Sopra della Tg i materiali sono più soffici, al di sotto sono più rigidi. Effetti sull’uso finale.

Spettrometro a Infrarossi FTIR (ad esempio ISO4650)

  • Misura l’assorbimento della luce a infrarossi per determinare gli elementi e i composti presenti in un materiale. E’ molto utile per il controllo qualità e per l’identificazione del materiale.
  • Utile per comprendere le ragioni dell’insuccesso di un prodotto. Ad esempio, quando un polimero è stato esposto in modo scorretto ad un materiale che lo degrada.

Resistenza ai fluidi (effetti dei liquidi) come da ASTM D471

  • Banco di prova per immersione personalizzata con controllo automatico della temperatura e dosaggio di sostanze chimiche.
  • Condizioni di acqua stagnante e corrente, importante per i materiali che sviluppano una pellicola durante la degradazione. In grado di rilevare sottili differenze trai tipi di polimeri.

Test Meccanico Statico

  • Resistenza alla trazione come da ASTM 412.
  • Resistenza allo strappo come da ASTM 624.
  • Modulo di flessione come da ASTM 412.
  • % di allungamento come da ASTM 412.
  • Durezza Micro IRHD ISO48 e Shore A come da ASTM 2240.
  • Peso specifico come da ASTM 792.
  • Deformazione Permanente da Compressione e Tensioni Interne come da ASTM 395.
  • Rilassamento delle Tensioni come da ASTM 1646.
  • Invecchiamento da alta e bassa temperatura come da ASTM 573.
  • Invecchiamento per immersione fluidi come da ASTM 471.
  • Reologia dei composti come da ASTM D2084.
  • Test di resilienza di rimbalzo Misure come da DIN 53512.
  • Test Mullen della pressione di scoppio da tensioni.

Misurazione senza Contatto per Convalida del Prodotto

Dispositivo di misurazione ottica Tesa Visio per le parti in gomma munito di un Renishaw TTP per le parti in plastica/metallo.

Precisione a 3 micron.

Il processo di misurazione può essere programmato per la migliore ripetibilità. E’ possibile lo scambio dei file con Solidworks, che permette di digitalizzare le parti.